Regolamento servizi CinaItalia


Il presente regolamento fissa le modalità operative con le quali si ottengono i servizi CinaItalia.

Definizione Cliente: Per “Cliente” si intende una figura aziendale, societaria o individuale che fruisca di uno o più servizi elencati sulal pagina www.cinaitalia.org/services.php . 

Art. 1. Accettazione. Il presente regolamento è inserito in ogni inizio di procedura sul sito www.cinaitalia.org . Premendo “Accetto” sull’apposita interfaccia web riservata, Il Cliente dichiara di accettare il documento nella sua interezza. 

Art 2. Aventi diritto. Hanno diritto di iscriversi al servizio tutti i cittadini, Società o Aziende residenti sul territorio nazionale. Qualsiasi iscritto ha facoltà di richiedere ed ottenere i servizi offerti nei limiti del presente accordo. 

Art. 3. Tipologia Servizio.  I servizi sono molteplici e descritti alla pagina www.cinaitalia.org/services.php.

I vari passaggi ed il loro svolgimento saranno visibili sul sito tasks.cinaitalia.org a mezzo interfaccia con accesso riservato, dove il Cliente prenderà visione delle diverse fasi dell’operazione.

Ognuno dei servizi dà origine ad un addebito, il quale, salvo accordi accettati da entrambe le parti, viene calcolato secondo la tabella nella pagina dei servizi. 

Art. 4. Prezzo dei servizi. I prezzi dei servizi sono chiaramente specificati nella pagina Servizi

Ulteriori servizi, loro descrizione e costi si trovano si possono concordare di volta in volta .

In caso di servizio RISPARMIO-CINA-FEE, le competenze di Skynet Italia saranno regolate all'atto del pagamento della fattura al fornitore.

Art. 5. Diritti del Cliente. Il Cliente ha diritto a che Skynet Italia segua le varie fasi delle attività e che la stessa comunichi nel più breve tempo possibile gli esiti delle varie fasi. Skynet Italia, attraverso piattaforma web o altro sistema scelto di comune accordo con il Cliente, provvederà ad inviare comunicazioni al Cliente con gli aggiornamenti delle varie fasi operative.

L’assistenza si espleta via interfaccia web dall’area riservata Clienti sul sito https://tasks.cinaitalia.org/  , via e-mail, Skype, Whatsapp; in casi di particolare necessità è ammessa l’assistenza telefonica a mezzo numeri di rete fissa o mobile a discrezione di Skynet Italia.
Il Cliente ha diritto di disporre in proprio dei beni acquistati o rivenderli a terzi a suo giudizio. 

Art. 6. Doveri del cliente. Il Cliente ha il dovere di fornire i documenti per consentire di espletare le eventuali operazioni doganali qualora richieste, eventualmente assistito da remoto dal personale di Skynet Italia. Il Cliente inoltre ha il dovere di astenersi dall’utilizzare i prodotti per fini differenti da quelli della loro commercializzazione o utilizzo, o comunque per fini illegali o contrari alle disposizioni delle Leggi vigenti. In caso il trasporto si svolgesse a mezzo container intero (modalità FCL) il cliente ha 3 ore di tempo per le operazioni di scarico, eventuali estensioni temporali daranno origine ad addebiti a discrezione delle compagnie di trasporto. Al fine di razionalizzare i preventivi e le consegne, il Cliente ha il dovere di comunicare se il trasporto necessita di sponda idraulica o di mezzi con dotazioni particolari se la zona di consegna consente l'accesso a tali mezzi speciali. 
In caso di ritardo da parte del Cliente in una delle fasi dell'importazione, sono possibili soste dei prodotti presso i magazzini delle compagnie di trasporto, le quali sono autorizzate ad addebitare una quota giornaliera di deposito a loro discrezione.

Art. 7. Diritti di Skynet Italia. E’ diritto di Skynet Italia riscuotere la quota del servizio prestato per ogni importazione a seconda degli accordi. Skynet Italia ha anche diritto a ricevere le informazioni necessarie dal Cliente al fine di condurre a buon fine le procedure di importazione. Skynet Italia può riservarsi di rifiutare le nuove richieste a suo insindacabile giudizio.

Art. 8. Doveri di Skynet Italia. E’ dovere di Skynet Italia condurre il servizio con la dovuta diligenza, e fornire gli aggiornamenti con ragionevole tempestività, nonchè di operare al fine di condurre in porto le attività in maniera soddisfacente. 

Art. 9. Comunicazioni. Il Cliente prende atto di poter ricevere da Skynet Italia comunicazioni a mezzo newsletter (e-mail) riguardo a modifiche o implementazioni del servizio. Non saranno inviate comunicazioni con argomenti differenti dal servizio offerto o servizi correlati. Skynet Italia non comunicherà a terzi i dati delIl Cliente, fatta eccezione per i soggetti coinvolti nell'esecuzione delle normali procedure di servizio quali Spedizionieri, Enti Doganali, Organismi di controllo o anche Forze dell’Ordine. 

Art. 10. Rapporto economico Garanzia. Il Cliente prende atto che il rapporto economico e commerciale intercorre tra lui e il fornitore estero. Nessun addebito in quanto a garanzia sui vizi, durata, inconvenienti sui prodotti, potrà in ogni caso riguardare Skynet Italia. Eventuale garanzia sui prodotti viene fornita esclusivamente dal fornitore nelle modalità e limiti che gli competono.

Art. 11. Verifiche delle merci. All’occorrenza è possibile richiedere un video ispezione dei prodotti in partenza. Skynet Italia è esonerata dal garantire che dopo la produzione del materiale fotografico o video, i prodotti non vengano intaccati o modificati da parte del fornitore cinese. E’ possibile per il Cliente richiedere, come servizio accessorio, che il team cinese segua e gestisca in prima persona le fasi di imballaggio e spedizione, accertandosi del contenuto pacchi; tale operazione è possibile solo nel distretto di Shenzhen e dà origine ad un differente addebito. 
All'atto della ricezione delle merci, anche per non invalidare l'eventuale assicurazione, il Cliente è tenuto a firmare con riserva di contenuto.

Art. 12. Pagamenti e condizioni. Il Cliente prende atto che i differenti fornitori esteri possono praticare differenti condizioni economiche. E’ anche possibile che il fornitore estero regoli la distribuzione applicando dei minimi di ordine a sua discrezione, così come è possibile che la quotazione del fornitore cambi, in più o in meno, senza preavviso a giudizio del fornitore stesso.

Il Cliente inoltre riconosce che prima della consegna delle merci occorre pagare il trasporto, l’Iva e che la Comunità Europea impone dazi di importazione o antidumping su alcuni prodotti; tali dazi sono visualizzabili sul sito della Agenzia delle Dogane e Monopoli

Il Cliente prende atto che si possono verificare ritardi, ammanchi, perdite o danneggiamento dei materiali durante il trasporto; Il Cliente ha il diritto di richiedere che le merci vengano assicurate dalla compagnia aerea o dallo Spedizioniere preposto. In questo caso la compagnia assicurativa ha la facoltà di applicare una franchigia sul valore eventualmente da rimborsare. 

Art. 13. Manleva. Il Cliente esonera espressamente Skynet Italia da qualsiasi responsabilità derivata dalla qualità dei prodotti, in quanto Skynet Italia ha il compito di seguire i passaggi dell’importazione con l'esclusione della verifica sulle caratteristiche o la congruità degli articoli richiesti. Di conseguenza il CLiente rinuncia espressamente a coinvolgere Skynet Italia in questioni riguardo la garanzia sui prodotti stessi

Il Cliente inoltre dichiara di essere a conoscenza che talune merci o prodotti sono soggetti Documenti di Conformità da parte di organismi competenti. E’ esclusa qualsiasi responsabilità di Skynet Italia in merito ad eventuali problematiche doganali o post doganali dovessero sorgere a causa di restrizioni o regolamentazioni all’importazione di taluni prodotti.

In caso il Cliente chieda a Skynet Italia di fare da tramite nel pagamento dei prodotti ossia richieda a Skynet Italia di effettuare il pagamento in sua vece al fornitore estero ed il fornitore si rivelasse in qualsiasi modo inadempiente, il Cliente manleva espressamente Skynet Italia da qualsiasi responsabilità in merito al mancato rispetto del contratto da parte del fornitore.
L’eventuale pagamento da parte di Skynet Italia al fornitore in Cina avrà il solo scopo di sveltire le procedure e dare un grado di sicurezza alla mera transazione monetaria; la fatturazione delle merci, qualità, loro garanzia e congruità, dipendono sempre dal rapporto contrattuale del Cliente con il fornitore cinese. Il Cliente prende anche atto che non e' possibile verificare la completa affidabilita' o onesta' del fornitore cinese in quanto tale controllo presenta altissimo grado di aleatorieta' in qualsiasi parte del mondo. Eventuali controlli vertono sui dati governativi ed oggettivi quali fatturato, licenze, numero dipendenti, ecc.. E' dunque esclusa la possbilità di dedurre da queste informazioni il grado di affidabilità o serietà del fornitore.

Il Cliente manleva Skynet Italia da danni, problematiche o conseguenze derivanti da utilizzo fraudolento, non congruo o illegale  dei prodotti importati. 

Il Cliente prende atto che i trasporti sono affidati alle varie compagnie internazionali, le tempistiche e modalità delle quali sono a totale loro discrezione. Skynet Italia viene anche manlevata in caso di ritardi di qualsiasi genere sui trasporti i quali non dipendano dalla propria volontà o negligenza; tali circostanze si descrivono in: (ma non limitatamente a) ritardi dei vari mezzi di trasporto navale, ferroviario, aereo o terrestre, ispezioni doganali, scioperi, condizioni meteo avverse, intasamento dei vari scali.  
In tema di consegne a domicilio o presso terzi, il Cliente è tenuto a specificare l'indirizzo esatto del luogo di consegna nel documento di dichiarazione doganale. In caso di consegna presso terzi, sarà cura del Cliente avvisare il destinatario dell'arrivo merce e prendere accordi in tal senso.

Art. 14. Servizio Ufficio Legale in Cina. - Il servizio denominato CINA-LEX offre la possibilità di fruire dell'Ufficio Legale in Cina. In questo caso il Cliente fornirà prova della casistica da sottoporre alla Legge cinese, Skynet Italia contatterà l'Ufficio Legale e discuterà la causa da intentare. Ad avvenuta approvazione da parte cinese, sarà necessario raggruppare i documenti e farli validare dall'Ambasciata cinese a Roma. Skynet Italia potrà seguire questa fase indi si occuperà della spedizione in Cina e del pagamento dell'Ufficio Legale in loco. La Legge cinese ammette due gradi di giudizio, l'esito dei quali è a totale discrezione della Corte giudicante.
In caso di vittoria della parte italiana, il fornitore non sarà tenuto al rimborso dei costi di avvocatura sostenuti a meno che la clausola non sia inserita nel contratto (o fattura) di acquisto.

Il Cliente dichiara di accettare le presenti condizioni di servizio ed in particolare i punti 3, 5, 6, 7, 8, 10, 11, 12, 13, 14 

Accettando le presenti condizioni si perfeziona il contratto di servizio.


Fine.

Costi dei servizi. Elenco aggiornato dei costi dei singoli servizi è consultabile su questa pagina  

___________________________________________